Testi e foto / Textos y fotos:
Roberta Gottardi
(Tutti i diritti riservati / Todos los derechos reservados)

venerdì 4 febbraio 2011

LE PIRAMIDI DI TERRA DI SEGONZANO


Le Piramidi di terra di Segonzano (2° gruppo)
Le Piramidi di terra di Segonzano sono un fenomeno geologico famoso e tra i più visitati del Trentino. 

La visita si effettua percorrendo il sentiero che si snoda attraverso i primi tre gruppi di piramidi. 
Il percorso è costituito da un sentiero sterrato, in parte selciato e con gradini che ne facilitano la percorrenza. 
In alto si trovano delle piattaforme panoramiche dotate di barriere di protezione che permettono di osservare da vicino e in sicurezza le guglie più spettacolari.
Il piazzale alla base si trova a 604 m s.l.m. e un sentiero con un dislivello in salita di circa 150 m permette di raggiungere il primo punto panoramico sul terzo gruppo e, poco più su, le piattaforme panoramiche del secondo gruppo. 
Da qui è possibile proseguire il percorso per un dislivello complessivo in salita di 300 metri circa, fino a raggiungere la strada in direzione Luch - Stedro. Per il rientro è possibile utilizzare lo stesso percorso. In alternativa, da Stedro una stradina permette di raggiungere un altro punto panoramico e un tratto di percorso che richiede maggior attenzione - e che transita nei pressi del primo gruppo - permette il rientro al piazzale di partenza.

Nel 2015 sono state realizzate le nuove piattaforme panoramiche del secondo gruppo e nel 2022 alcuni dei tratti più ripidi del sentiero del secondo e terzo gruppo sono stati oggetto di manutenzione, con la posa di nuovi gradini e di nuove staccionate.

Il Comune di Segonzano nel 2009 ha deliberato di istituire un ticket di accesso all'area delle piramidi, solitamente applicato da aprile a ottobre. Qui sono riepilogate le tariffe per il 2022.

Per l'escursione si consigliano: calzature e abbigliamento adeguati alla montagna e riserva d'acqua nei mesi caldi.

Un'escursione guidata alle piramidi (a richiesta per gruppi precostituiti e scolaresche) ha una durata di 2 ore e mezza/3 ore circa. Nel corso dell'escursione vengono effettuate delle soste con spiegazioni inerenti la geologia della zona, il fenomeno delle piramidi di terra, il paesaggio e nozioni di botanica.

[Aggiornamento delle informazioni: 01/05/2022]


Nessun commento:

Posta un commento