Testi e foto / Textos y fotos:
Roberta Gottardi
(Tutti i diritti riservati / Todos los derechos reservados)

giovedì 28 aprile 2011

InVITI in terrazza. COMUNICATO STAMPA del 28/04/11

Il 30 aprile 2011, la Comunità della Valle di Cembra in collaborazione con gli undici comuni, l’Azienda per il Turismo Altopiano di Piné - Valle di Cembra, la Trentino Marketing SpA e il BIM dell’Adige, con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e la compartecipazione degli Assessorati al Turismo, all’Agricoltura e all’Urbanistica della PAT, celebrerà l’inserimento dei vigneti terrazzati nel Catalogo Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici curato dal prof. Mauro Agnoletti (Università di Firenze) e realizzato nell’ambito di un progetto speciale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Due i siti selezionati in provincia di Trento: la Valle di Cembra e la Val Cadino in Fiemme. L’annuncio di tale riconoscimento sarà ufficializzato all’interno di un momento celebrativo presso il Castello di Segonzano. I saluti di benvenuto di Aurelio Michelon, Presidente della Comunità della Valle di Cembra, del dott. Alberto Pacher Vice Presidente della Provincia Autonoma di Trento e delle autorità presenti,  daranno inizio ai lavori aperti al pubblico.

La convention, moderata dal giornalista Walter Nicoletti, prenderà via alle ore 10.30 e vedrà la partecipazione di autorità, relatori ed esperti di paesaggio, quali il prof. Mauro Agnoletti dell’Università di Firenze (I paesaggi rurali italiani e il caso Trentino), il dott. Nicola La Porta della Fondazione Edmund Mach (I vigneti terrazzati cembrani), la prof.ssa Giuliana Andreotti dell’Università di Trento (La Valle di Cembra: immagine e carattere), il dott. Walter Nardon (Fra un muro e l’altro. La realtà rurale in Valle di Cembra), il prof. arch. Giuseppe Scaglione dell’Università di Trento (La campagna come parco attivo, tra memoria del paesaggio rurale e nuovi scenari), il dott. Damiano Zanotelli Assessore alla Valorizzazione del territorio, ambiente, agricoltura, turismo e foreste della Comunità (Terrazzi futuri: il ruolo della Comunità nella valorizzazione della Valle di Cembra). Concluderà i lavori il dott. Mauro Gilmozzi Assessore all’Urbanistica, enti locali e personale della PAT.
Presso i giardini della residenza a Prato, a Piazzo di Segonzano alle ore 13.00, nell’ambito dell’iniziativa Gemme di Gusto, la Strada del Vino Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra presenterà una degustazione dei migliori prodotti tipici locali.  
Sarà inoltre l’occasione per visitare la mostra intitolata “Valle di Cembra. Paesaggi. Dalle tracce della storia e dai segni macroscopici impressi dall’uomo nel paesaggio vallivo, ai dettagli più minuscoli delle forme di vita nei muri a secco dei terrazzi, alla visione  dell’artista che crea, propone o reinterpreta, col suo stile inconfondibile, uno sguardo.” Il Gruppo Fotoamatori di Segonzano, Claudio Gottardi di Cembra e l’artista Marco Arman di Lisignago esporranno una selezione delle loro opere sul tema del paesaggio cembrano.
Nel pomeriggio a Piscine di Sover, con inizio ad ore 15.00, è in programma l’escursione guidata “Passeggiando tra antico e presente in Valle di Cembra” con degustazioni e cena finale con piatti del territorio (su prenotazione).
La serata si concluderà con IN-CANTIAMO LA VALLE, raduno concertistico dei cori della Valle di Cembra in programma a Lona, presso il Teatro, ad ore 21.00 (Ingresso libero).
Domenica 1° maggio sarà ancora protagonista la Strada del Vino con “Picnic al Mulino” mentre nel pomeriggio è prevista una passeggiata guidata gratuita al Roccolo del Sauch a cura di Appa – CE Rotta Sauch.       

Info e Prenotazioni  Info: A.p.T. 0461 683110.
InVITI in terrazza: www.visitpinecembra.it  -
Gemme di Gusto: www.stradedelvinodeltrentino.it
(dmp ApT - rg )

Nessun commento:

Posta un commento